authorPOINT 3.9 per applicazioni E-learning

Per lavoro, sono anni che uso AuthorPOINT, prodotto e venduto da AuthorGEN, una softwere house della Carolina del nord, ma che ha l'effettiva "produzione" in India, terra di ottimi programmatori low-cost.


A cosa serve?
Hai un video di qualcuno che parla? vuoi sincronizzarlo con delle Slide di PowerPoint? e poi vuoi che l'utente finale possa navigarci dentro, passare di qui e di li, cercare testo o semplicemente ascoltare e guardare una lezione a distanza? ecco cosa permette di fare questo software.
Qui puoi trovare un esempio: la mia prima sincronizzazione! 


La mia esperienza



AuthorPOINT è inevitabile, tuttavia mi fa impazzire (non di gioia pero'): mi spiego.
Ho cercato e ricercato software semplici ed economici che permettessero di fare questo genere di sincronizzazioni... e devo dire che non li ho trovati. I piu' blasonati e costosi NON permettono di integrare il video, oppure  costringono a spezzarlo nell'esatto numero di slide della presentazione... roba da pazzi, nel senso che se ho una lezione di 20 min con 50 slide... be', devo tagliare il mio video di 20 min in 20 pezzettini. e se poi volessi cambiare qualcosa??? impresentabile (chiedete ad Adobe la ragione di questa scelta).
Quindi ho scelto AuthorPoint, che con 250 dollari permette di sincronizzare partendo dal video intero e dal file di PowerPoint, mantenendo le animazioni interne e riuscendo a restituire un qualcosa di "dignitoso".




Cosa c'e' di buono
  1. Costo contenuto (oggi costa 300 dollari)
  2. "Teorica" facilità di utilizzo, pazienza permettendo (poi mi spiego meglio nei contro)
  3. uso di tecnologia flash (compatibile con quasi tutti i sistemi e browser)
  4. possibilità di produrre presentazioni registrando audio/video "in diretta" mentre si sfogliano le slide di power point
  5. peso contenuto del risultato: 20 min di presentazione occupano circa 50-60 MB.
  6. possibilità di far uso di server di streaming gestiti da authorGEN (a pagamento, ovvio).
  7. NON c'e' bisogno di tagliare il video in tanti pezzettini (e mica siamo macellai!)
  8. il software indicizza il contenuto testuale delle slide e offre al navigatore un motore di ricerca interno (sara' poi utile?)
  9. SCORM (possibilità di pacchettizzare la presentazioni per applicazioni di standard scorm, compatibili con le principali piattaforme di Elearning... io l'ho provato con Docebo, senza successo, quindi ho poca esperienza in materia)

Cosa c'e' di negativo?

  1. Interfaccia bruttina, rigida e poco personalizzabile.... in origine aveva tutta una serie di colori, tranne il neutro grigio... alla mia "protesta" i tecnici indiani molto gentilmente e velocemente hanno integrato il layout grigio chiaro neutro all'ultima versione del software
     
  2. Sistema di sincronizzazione facile ma lungo e noioso. Dovete aprire PowePoint far partire il video e far scorrere le slide ed animazioni... in questo modo AuthorPOINT sincronizza. Fatelo per video di 40-60 min e impazzirete dalla noia e sbaglierete di sicuro perche' squillera' il telefono, perche' vi addormenterete, perche' penserete ai prati verdi, li, fuori ufficio...

  3. Una volta prodotta la sincronizzazione, la modifica di slide e tempi di sincro e' delirante e molto basata sull'esperienza personale nonche' su una certa dose di curiosità e tenacia:

    a) TEMPI DI SINCRONO: il sistema produce un file di testo con i tempi scritti... occorre cambiare a mano quella lista. :-(  

    b) SLIDE: ti sei accorto che c'e' un errore in una slide? be', ti consiglio un malox per prima cosa, poi cerchi nelle cartelle prodotte dal software quella che contiene il file PPT e lo cambi e poi rifai tutta la generazione della presentazione (che di solito richiede parecchio tempo)

  4. Non c'e' quindi la possibilità di sincronizzare le slide su una timeline, avere un'anteprima, verificare cosa si sta facendo prima di generare la presentazione. In questo e' un software elementare e per nulla professionale.

  5. Ogni volta che si vuole cambiare qualcosa occorre poi rigenerare il tutto con tempi di attesa che possono essere lunghi
  6.  
     
    Bachi
    1. Il layout grigio, forse perche' aggiunto dopo, tende a "scivolare via" ossia ad essere sostituito con quello azzurrino... quindi ogni volta che si impostano i parametri della presentazione bisogna ricordarsi di fissare il layout grigio.

    2. Ogni tanto impazzisce con presentazioni PowerPoint che contengono non ho ancora capito cosa... quindi non sincronizza o soncronizza male, la soluzione e' quella di rifare le slide da principio (che gioa, vero?)

    3. Se le slide contengono il campo PAGINA (N), ma non hanno attivato la numerazione... be', authorPOINT vi mette un bel "N" in fondo alle slide... quindi bisogna ricordarsi di eliminare SEMPRE dal pied' di pagina i campi PAGINE, DATA, etc...
       

    4. La grafica della slide NON e' sempre rispettata, quindi il consiglio e' provare a fare una rapida presentazione di prova, vedere cosa succede e comportarsi di conseguenza, oibo', alla faccia della professionalità.

    5. se avete un monitor ad alta risoluzione ed eseguite la sincronizzazione... be', poi nell'interfaccia di visualizzazioen vi mette le slide piu' piccole con ampio bordo tutt'intorno... soluzione: impostare su PowerPoint la risoluzione di 1024x768 oppure cambiare momentaneamente risoluzione la monitor

    6. Ogni tanto manda messaggi strani, incomprensibili... chiudere tutto e riavviare il programma e generalmente riprende a funzionare.

    Come procedo di solito
    1. Preparo il video (solo formato Window Media Video con audio normale, NON dolby)
    2. sistemo per bene le slide (togliere campo dal pie di pagina!!!)
    3. a mano  prendo i tempi di sincrono tra slide e video
    4. finalmente avvio PowerPoint e il componente aggiuntivo AuthorPOINT
    5. faccio partire l'interfaccia di sincrono: mentre passano i primi secondi faccio scorrere tutte le slide e mi fermo all'ultima
    6. imposto un timer per ricordarmi quando finira' il video e al suono del timer corro al PC e fermo la presentazione!
    7. a questo punto imposto le varie info richieste (logo, relatore, titoli ...) e nella sezione Timing, genero il file di testo con i tempi che vado a modificare a mano.
    8. finalmente rigenere il tutto e spero.

    Buona la prima? mai...

    Per esperienza su decine e decine di sincro fatte... NON sono mai riuscito a ottenerne una valida al primo colpo...ma mi e' sempre toccato modificarle almeno 2-3 volte. provare per credere!



    Qualche esempio?

    la mia prima presentazione, ero giovane e speranzoso:
    http://www.newscomuni.it/video/2007_sportellogas/index.htm

    altre nel tempo:

    http://www.newscomuni.it/video/2010_GIT_manini/index.html 
    http://www.newscomuni.it/video/2008_equity_alice/index.html

    l'ultima, questa mi ha fatto dannare e bestemmiare
    http://www.newscomuni.it/video/2011_GIT_valtolina/index.html


    PS: queste sono opinioni personali. Opinabili e contestabili. In ogni caso, per quanto il software mi faccia sclerare, innervosire e rovinare intere ore di lavoro... be', alla fine lo uso e i lavori me li pagano. :-)

    Commenti

    Post popolari in questo blog

    Parcheggi a breve sosta in Aeroporto di Malpensa

    Probelma F29 Scaldabagno Vaillant OutsideMAG: non risolto

    Fredric Brown: "Incubo verde"